Tribunale di Reggio Emilia: il decreto non va fatto al condominio ma solo contro i condomini morosi.

Home »

Pubblicato il

Secondo il tribunale di Reggio Emilia il decreto ingiuntivo per mancati pagamenti ai fornitori non andrebbe fatto nei confronti del condominio ma solo nei confronti dei condomini morosi. Questa è la decisione presa dallo stesso Tribunale in merito ad un’opposizione a decreto ingiuntivo posta in essere dal condominio, contro un fornitore che non era stato pagato.

Scegli NowGestioni.it per amministrare il tuo condominio. Richiedi un preventivo, senza impegno, per l’amministrazione del tuo condominio.(Clicca qui)

I fatti:

il mancato pagamento di varie fatture dava origine alla richiesta di ingiunzione, da parte del fornitore, nei confronti del condominio. Il decreto una volta concesso e notificato veniva opposto da parte del condominio. Tra i vari motivi proposti dal condominio c’era la violazione del principio di parziarietà dell’obbligazione sancita dall’articolo 63 disposizione di attuazione del codice civile il quale dice che: “I creditori non possono agire nei confronti degli obbligati in regola con i pagamenti, se non dopo l’escussione degli altri condomini”.

Tale eccezione veniva giudicata accoglibile dal Tribunale che infatti ha revocato il decreto ingiuntivo condannando alle spese legali il fornitore.

NowGestioni.it

 

Hai un problema di natura condominiale?

Allora compila il modulo sottostante, lo staff di NowGestioni esaminerà il tuo caso e ti risponderà, gratuitamente, tramite e-mail:

    Nome *

    Città *

    Email *

    Invia la tua domanda *

    Dichiaro d'aver preso visione della privacy policy di questo sito e di acconsentire al trattamento dei miei dati, ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE n. 2016/679 GDPR.