Un condomino può sapere se gli altri condòmini pagano le quote condominiali?

Home »

Pubblicato il

In merito allo stato dei pagamenti delle quote condominiale, come ha più volte specificato il Garante per la protezione dei dati personali, non esistono, tra i condòmini, elementi che possano giustificare un rifiuto da parte dell’amministratore di far conoscere al condomino che ne fa richiesta lo stato dei pagamenti delle quote condominiali, sottolineando che tra condomini, in merito a questo argomento, non esiste alcun tipo di privacy.

Scegli NowGestioni.it per amministrare il tuo condominio. Richiedi un preventivo, senza impegno, per l’amministrazione del tuo condominio.(Clicca qui)

Pertanto, un condomino può sapere in qualsiasi momento lo stato dei pagamenti degli altri condomini e l’amministratore non può negare tale informazione.

È importate sottolineare che sapere se gli altri condomini pagano il condominio consente, allo stesso condomino, anche di valutare l’operato dell’amministratore. Infatti, un ritardo di alcuni pagamenti da parte dei condomini può essere fisiologico, ma l’inerzia nell’attivarsi, da parte dell’amministratore, per il recupero delle quote no. Infatti, l’art. 1130, 1° comma del codice civile prevede, tra le attribuzioni dell’amministratore, quella di riscuotere i contributi. In particolare, l’art. 1129 c.c. qualifica come vero e proprio obbligo dell’amministratore la riscossione forzosa delle somme dovute dai proprietari morosi entro sei mesi dalla chiusura dell’esercizio entro il quale il credito esigibile è compreso. Decorso inutilmente il termine di sei mesi senza che l’amministratore si sia attivato, egli incorrerà in una grave irregolarità idonea a comportarne la revoca giudiziaria su ricorso anche di un singolo condomino.

 

NowGestioni.it

Hai un problema di natura condominiale?

Allora compila il modulo sottostante, lo staff di NowGestioni esaminerà il tuo caso e ti risponderà, gratuitamente, tramite e-mail:

    Nome *

    Città *

    Email *

    Invia la tua domanda *

    Dichiaro d'aver preso visione della privacy policy di questo sito e di acconsentire al trattamento dei miei dati, ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE n. 2016/679 GDPR.